Calcoli strutturali

calcoli strutturali

Il calcolo strutturale è un’analisi che viene effettuata applicando delle forze, oppure dei momenti cinematici, per esaminare le forze interne delle strutture o di parti di esse, determinando se sono distribuite correttamente. I tecnici di calcolistrutturalionline.it eseguono queste analisi nella fase di progettazione, verificando che le strutture siano resistenti e sicure, oltre che dopo la loro realizzazione, per apportare delle eventuali modifiche, qualora ce ne fosse bisogno. Vediamo di seguito le tipologie di strutture analizzate dallo studio di Calcoli Strutturali Online:

Calcoli strutturali per strutture in legno

Da sempre il legno e’ stato utilizzato per la costruzioni di edifici, grazie alla leggerezza nell’utilizzo di questo materiale, nel trasporto come nelle strutture portanti, poi in seguito alla diffusione del cemento armato e dell’acciaio se ne e’ ridotto l’uso, tranne che per architetture complesse e rivestimenti. Se esistevano degli svantaggi ad adottare questo materiale, come la vulnerabilita’ alle termiti, l’utilizzo di prodotti che ne prevengono il degrado, ha riportato il legno ad essere considerato tra i materiali piu’ validi nel settore.

In merito a questa tipologia di strutture si terranno in considerazione sia le strutture portanti in legno solido che le coperture nello stesso materiale, inoltre si valuteranno edifici frutto di un bilanciamento di materiali come legno e calcestruzzo, ottimi per realizzare una migliore stabilita’.

Calcoli strutturali per strutture in calcestruzzo

Il calcestruzzo e’ uno dei materiali piu’ diffusi, anche se dispendioso per quel che riguarda l’impatto ambientale. Normalmente si usa su qualunque struttura, anche se per la sue caratteristiche si adatta di piu’ a fabbricati a piu’ piani di costruzione.

Sempre prendendo in esame il calcestruzzo, si andranno a considerare aspetti piu’ legati alla stabilita’ strutturale, e si prenderanno comunque in considerazione agglomerati di questo materiale in congiunzione con elementi in acciaio e legno o, ad esempio in unione con il vetro qualora si trattasse di solai o finestre. Il calcolo strutturale verra’ applicato sia sui piani interrati che per locali seminterrati.